Evoluzione prevedibile della gestione

EXOR S.p.A. prevede per l’esercizio 2015 un risultato positivo.

A livello consolidato l’esercizio 2015 dovrebbe evidenziare risultati economici positivi che, peraltro, dipenderanno in larga misura dall’andamento delle principali società partecipate. Di seguito sono esposte le previsioni dalle stesse formulate (predisposte in base agli IFRS: FCA, Almacantar e Juventus; in base agli US GAAP: CNH Industrial) e riportate nei rispettivi documenti finanziari al 30 giugno 2015.

FCA

FCA rivede al rialzo i target per l’anno in corso:

  • consegne a livello globale di circa 4,8 milioni di veicoli (da un intervallo compreso tra 4,8 e 5,0 milioni di veicoli);
  • ricavi a oltre € 110 miliardi (da circa € 108 miliardi);
  • EBIT adjusted (1) pari o superiore a € 4,5 miliardi (da un intervallo compreso tra  € 4,1 miliardi e € 4,5 miliardi);
  • Utile netto adjusted (2) in un intervallo compreso tra € 1,0 miliardo e € 1,2 miliardi, con un utile base per azione adjusted  (EPS) (2)  in un intervallo compreso tra € 0,64 miliardi e € 0,77 miliardi (invariato);
  • indebitamento netto industriale compreso in un intervallo tra € 7,5 miliardi e € 8,0 miliardi (invariato).

Gli importi di cui sopra non includono alcun impatto derivante dalle operazioni relative a Ferrari annunciate da FCA nel corso del 2014.

(1) L’EBIT adjusted è una misura non-GAAP utilizzata per misurare la propria performance. È calcolato escludendo dall’EBIT le seguenti voci: plusvalenze (minusvalenze) da cessioni partecipazioni, oneri di ristrutturazione, svalutazioni di attività e altri proventi (oneri) atipici considerati eventi rari o isolati di natura non ricorrente.
(2) L’utile netto adjusted è calcolato escludendo dall’utile netto l’effetto fiscale delle stesse voci escluse dall’EBIT adjusted. L’utile base per azione adjusted è calcolato escludendo dall’utile base per azione l’impatto delle stesse voci che non rientrano nel calcolo dell’EBIT adjusted.

CNH Industrial

A seguito della continua debolezza della domanda nel settore agricolo e al fine di favorire l’ulteriore smaltimento delle scorte di prodotti finiti, principalmente in Nord America e nei mercati del LATAM, CNH Industrial modificherà coerentemente i livelli produttivi nel secondo semestre 2015. Gli obiettivi dell’anno sono perciò rivisti come segue, per riflettere l’impatto negativo sul margine operativo e l’impatto positivo sul capitale di funzionamento derivanti da tali aggiustamenti della produzione:

  • ricavi netti delle attività industriali tra $26 miliardi e $27 miliardi con un margine operativo delle attività industriali tra 5,6% e 6,0%;
  • indebitamento netto industriale a fine 2015 atteso tra $2,0 e $2,2 miliardi.

Almacantar

Nel gennaio 2015 sono cominciati i lavori di ristrutturazione l’edificio Centre Point che si prevede dureranno 27 mesi con termine nell’aprile 2017.
Nel luglio 2014 Almacantar aveva ottenuto le concessioni edilizie necessarie per il progetto Marble Arch Tower/Edgware Road. Nel novembre 2014 Almacantar aveva presentato una variante al progetto Marble Arch Tower che è stata approvata dagli enti competenti nel febbraio 2015.
Il mercato immobiliare londinese dovrebbe rimanere stabile grazie alla continua richiesta di spazi in locazione da parte degli operatori e all’interesse da parte degli investitori istituzionali. In tale contesto, Almacantar prosegue nella massimizzazione della redditività degli immobili prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione. Inoltre, è intenzionata a incrementare ulteriormente il proprio portafoglio esaminando nuove opportunità di investimento.
Almacantar prevede un risultato positivo per l’esercizio 2015.

Juventus Football Club

Nel periodo luglio-dicembre 2015 si svolgerà la prima fase della Campagna Trasferimenti 2015/2016, nonché la fase a gironi della UEFA Champions League i cui effetti influenzeranno significativamente l’andamento economico di Juventus.
Coerentemente con gli esercizi precedenti, la gestione di Juventus continuerà ad essere focalizzata sull’obiettivo di consolidare l’equilibrio economico finanziario.

Commercial Register No.64236277 Legal notes | Credits