Risultati economici/finanziari

EXOR detiene le proprie partecipazioni e gestisce le proprie disponibilità finanziarie direttamente o tramite alcune controllate. Tali società, unitamente alla capogruppo EXOR, costituiscono il cosiddetto “Sistema Holdings”.

EXOR presenta prospetti contabili consolidati nei resoconti intermedi di gestione al 31 marzo e al 30 settembre di ciascun esercizio (situazione patrimoniale-finanziaria e conto economico) redatti adottando il criterio di consolidamento “sintetico”. Sulla base di tale criterio, le situazioni contabili predisposte in base agli IFRS da EXOR e dalle società controllate del “Sistema Holdings” sono consolidate con il metodo integrale; le partecipazioni in società controllate e collegate operative (FCA, CNH Industrial, Almacantar, The Economist Group, Juventus Football Club e Arenella Immobiliare) sono valutate con il metodo del patrimonio netto, sulla base delle rispettive situazioni contabili predisposte in base agli IFRS.

I prospetti redatti adottando il criterio di consolidamento “sintetico”, allo scopo di favorire l’analisi della situazione patrimoniale e finanziaria e dei risultati economici del Gruppo, sono anche presentati a corredo del bilancio consolidato e del bilancio consolidato semestrale abbreviato di ciascun esercizio.

 

Consolidamento di The Economist Group

Si segnala che a seguito dell’acquisizione di un’ulteriore quota nel capitale di The Economist Group, nel corso del terzo trimestre 2015 EXOR, tramite la controllata EXOR S.A., ha incrementato la propria partecipazione nella stessa dal 4,72% al 34,72% diventandone il principale azionista.

Di conseguenza e coerentemente con quanto previsto dallo IAS 28, EXOR a partire dal 31 dicembre 2015 ha iscritto The Economist Group tra le partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto.

La quota precedentemente detenuta di The Economist Group, pari al 4,72% del capitale, era esposta tra le partecipazioni available for sale valutate al fair value, con iscrizione dello stesso tra le riserve del patrimonio netto; a seguito del cambiamento del metodo di valutazione la partecipazione è stata allineata al prezzo di acquisto concordato per l’acquisizione dell’ulteriore quota di capitale di The Economist Group mentre il fair value accumulato è stato successivamente riclassificato in una specifica voce di conto economico.

L’allineamento all’equity di The Economist Group è stato effettuato sulla base dei dati contabili al 30 settembre 2015 (ultimi dati disponibili della società). Si segnala che al 31 dicembre 2015 non vi sono state variazioni significative rispetto al periodo preso in considerazione. Il valore di carico della partecipazione include un avviamento (goodwill) quale differenza tra il fair value dell’investimento e il prezzo pagato.

In considerazione di quanto sopra menzionato, l’allineamento all’equity non ha determinato effetti sul conto economico. 

 

Di seguito sono evidenziati i metodi di consolidamento e di valutazione delle partecipazioni:

 % di consolidamento
  31.12.2015 31.12.2014
     
Società Capogruppo - Exor S.p.A. (Italia)
100 100
     
Società controllate del Sistema Holdings consolidate con il metodo integrale
   
EXOR S.A. (Lussemburgo) 100 100
Exor Capital Limited (Irlanda) 100 100
Ancom USA Inc. (USA) 100 100
Exor N.V. (Paesi Bassi) 100 100
Exor SN LLC (USA) 100 100
Pillar Ltd. (Bermuda) (a) 100 -
Exor Holding N.V. (Paesi Bassi) (b) 100 -
Exor Inc. (USA) (c) - 100
     
Partecipazioni in società controllate e collegate operative, valutate con il metodo del patrimonio netto    
FCA 29,16 29,25
CNH Industrial 27,28 27,42
Almacantar 38,30 38,29
The Economist Group (d) 34,72 -
Juventus Football Club S.p.A. 63,77 63,77
Arenella Immobiliare S.r.l. 100 100
C&W Group (e) - 83,06
(a) Società costituita il 13 aprile 2015 nell’ambito dell’operazione di acquisizione di PartnerRe. (b) Società costituita il 30 settembre 2015. (c) Società in liquidazione. (d) Valutata in conformità allo IAS 39 fino al 30 settembre 2015. (e) Società ceduta il 1° settembre 2015.

Il Gruppo EXOR ha chiuso l’esercizio 2015 con un utile consolidato di € 744,5 milioni; l’esercizio 2014 si era chiuso con un utile consolidato di € 323,1 milioni. La variazione positiva di € 421,4 milioni deriva principalmente dall’incremento delle plusvalenze nette per € 632,1 milioni (di cui € 521,3 milioni relativi alla cessione di C&W Group e classificati nella voce Utile (perdita) delle Discontinued Operations), parzialmente compensato dal decremento nella quota del risultato delle partecipate per € 177,6 milioni.

Al 31 dicembre 2015 il patrimonio netto consolidato attribuibile ai Soci della Controllante ammonta a € 10.138,4 milioni ed evidenzia un incremento netto di € 2.143,4 milioni rispetto al dato di fine 2014, pari a € 7.995 milioni. Maggiori dettagli sono esposti nella successiva nota 12.

Al 31 dicembre 2015 il saldo della posizione finanziaria netta consolidata del Sistema Holdings è positivo per € 1.336,8 milioni ed evidenzia una variazione positiva di € 774,3 milioni rispetto al saldo positivo di € 562,5 milioni di fine 2014. Maggiori dettagli sono esposti nella successiva nota 13.

Commercial Register No.64236277 Legal notes | Credits