Evoluzione prevedibile della gestione

EXOR S.p.A. prevede per l’esercizio 2012 un risultato positivo.

A livello consolidato l’esercizio 2012 dovrebbe evidenziare risultati economici positivi che, peraltro, dipenderanno in larga misura dall’andamento delle principali società partecipate. Di seguito sono esposte le più recenti previsioni dalle stesse formulate.

GRUPPO FIAT INDUSTRIAL

Sulle base delle performance registrate dal Gruppo FIAT Industrial e delle aspettative circa il permanere di condizioni di mercato solide per tutti i settori, in particolare per CNH, Fiat Industrial ha fissato gli obiettivi per il 2012 come segue:

  • ricavi superiori a € 25 miliardi;
  • utile della gestione ordinaria superiore a € 2 miliardi;
  • utile netto di circa € 0,9 miliardi;
  • indebitamento netto industriale tra € 1,2 e € 1,5 miliardi;
  • cassa e mezzi equivalenti superiori a € 4 miliardi;
  • investimenti tra € 1,2 e € 1,4 miliardi.

GRUPPO FIAT

Dopo aver esaminato le condizioni economiche e di mercato nelle quattro region operative del Gruppo, Fiat ha confermato le aspettative di performance in Nord America, America Latina e Asia-Pacifico.

Gli eventi degli ultimi 12 mesi hanno invece rafforzato il giudizio negativo sull’evoluzione dei mercati europei. Sono state riscontrate persistenti condizioni di debolezza del mercato per il resto del 2012, per tutto il 2013 ed almeno per una parte del 2014.

Di conseguenza, il Gruppo Fiat ha affinato i propri target economici per il 2012 al livello inferiore dell’intervallo originario, con l’indebitamento netto industriale atteso in miglioramento rispetto al terzo trimestre:

  • ricavi di circa € 83 miliardi;
  • utile della gestione ordinaria di oltre € 3,8 miliardi;
  • utile netto di oltre € 1,2 miliardi;
  • indebitamento netto industriale di circa € 6,5 miliardi.

C&W GROUP

C&W Group resta concentrato sul raggiungimento dei suoi obiettivi; per quanto concerne le aspettative per il quarto trimestre 2012 si prevede una forte performance operativa che consentirà alla Società, per il 2012, di confermare o superare i ricavi e l’EBITDA del 2011 nonostante la dovuta prudenza circa l’andamento dell’economia e la crescita globale che hanno comportato una diminuzione dell’attività degli operatori. C&W Group continua a ritenere che il panorama economico dovrebbe rafforzarsi nel 2013 man mano che i fondamentali dell’economia e il mercato immobiliare miglioreranno e si è impegnata a continuare i suoi investimenti e le sue iniziative di crescita strategica per espandere la propria attività e fornire servizi di qualità a tutti i suoi clienti.

ALMACANTAR

Nel’ultimo trimestre del 2012, Almacantar continuerà nella sua attività finalizzata ad ottenere le concessioni edilizie necessarie al cambiamento di destinazione d’uso di  Centre Point Tower e a massimizzare la redditività dell’immobile prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione. Il mercato immobiliare londinese dovrebbe rimanere stabile grazie alla continua richiesta di spazi da affittare da parte degli operatori e all’interesse da parte degli investitori istituzionali. Almacantar, infine, valuterà ulteriori opportunità di investimento.

Come previsto, il risultato dei primi nove mesi del 2012 di Almacantar è stato positivo. Si prevede che i risultati positivi continueranno per l’ultimo trimestre del 2012 e nel 2013 grazie ai ricavi da locazione generati dagli immobili attualmente posseduti.

JUVENTUS FOOTBALL CLUB

Per l’esercizio 2012/2013 si prevede un netto miglioramento del risultato economico rispetto all’esercizio precedente in quanto, a fronte degli effetti economici negativi (ammortamenti e retribuzioni) derivanti dal processo di rinnovamento della rosa della Prima Squadra, la Società beneficia dei ricavi derivanti dalla partecipazione alla UEFA Champions League e di un ulteriore moderato incremento dei ricavi da stadio e da diritti radiotelevisivi.
L’indebitamento finanziario netto a breve termine è previsto, ancora per l’esercizio 2012/2013, in ulteriore aumento come conseguenza, in particolare, degli investimenti effettuati nelle ultime due stagioni sportive che, generalmente, hanno manifestazione finanziaria dilazionata in più esercizi.

Commercial Register No.64236277 Legal notes | Credits