CNH


(27,11% dell’interesse economico.
Inoltre Fiat detiene il 2,49% dell’interesse economico)

 

 

I principali dati consolidati conseguiti dal Gruppo CNH Industrial nel primo trimestre 2014 (predisposti in base agli IFRS) sono evidenziati di seguito:

  I Trimestre Variazioni
$ milioni 2014 2013  
Ricavi netti 7.644 7.658 (14)
Utile (perdita) della gestione ordinaria 510 538 (28)
Utile (perdita) consolidata 146 226 (80)
Utile (perdita) consolidata attribuibile ai Soci della Controllante 145 182 (37)
 
$ milioni 31.03.2014 31.12.2013
Totale attivo consolidato 57.293 56.462
(Indebitamento) / Disponibilità nette (25.363) (23.290)
- di cui: (Indebitamento) / Disponibilità nette delle Attività Industriali3.977 (2.195)
Patrimonio netto attribuibile ai Soci della Controllante7.758 7.591

Ricavi netti

CNH Industrial ha conseguito ricavi netti pari a $7.644 milioni nel primo trimestre del 2014, in riduzione dello 0,2% rispetto al medesimo trimestre del 2013 (+1,7% a cambi costanti).

  I Trimestre Variazioni
$ milioni 2014 2013 %
Macchine per l'Agricoltura 3.706 3.944 -6,0
Macchine per le Costruzioni 774 754 2,7
Veicoli Commerciali 2.354 2.363 -0,4
Powertrain 1.205 977 23,3
Elisioni e altre (776) (736)  
Totale delle Attività Industriali 7.263 7.302 -0,5
Servizi Finanziari 509 491 3,7
Elisioni e altre (128) (135)  
Ricavi netti7.644  7.658 -0,2

Utile (perdita) della gestione ordinaria

L’utile della gestione ordinaria del Gruppo nel primo trimestre del 2014 è stato pari a $510 milioni, con un calo di $28 milioni (-5,2%) rispetto al primo trimestre 2013 (-1,1% a cambi costanti). Il margine della gestione ordinaria del primo trimestre è diminuito di 0,3 punti percentuali al 6,7%.

  I Trimestre Variazioni
$ milioni 2014 2013 %
Macchine per l'Agricoltura 442 446 -0,9
Macchine per le Costruzioni 1 (28) -103,6
Veicoli Commerciali (74) (23) 221,7
Powertrain 30 15 100,0
Elisioni e altre (19) (7)  
Totale delle Attività Industriali 380 403 -5,7
Servizi Finanziari 130 135 -3,7
Elisioni e altre 0 0  
Utile della gestione ordinaria 510 538 -5,2

L’utile della gestione ordinaria delle Macchine per l’Agricoltura è stato pari a $442 milioni ($446 milioni nel primo trimestre del 2013), con un margine sui ricavi dell’11,9% (11,3% nel primo trimestre 2013). Le Macchine per le Costruzioni hanno conseguito un utile della gestione ordinaria pari a $1 milione (perdita per $28 milioni di dollari nel primo trimestre 2013). I Veicoli Commerciali hanno chiuso il primo trimestre con una perdita della gestione ordinaria pari a $74 milioni (perdita di $23 milioni nel corrispondente periodo del 2013). Powertrain ha conseguito nel primo trimestre un utile della gestione ordinaria pari a $30 milioni, rispetto ai $15 milioni del corrispondente periodo del 2013, con un margine sui ricavi del 2,5% (1,5% nel primo trimestre del 2013). I Servizi Finanziari hanno registrato un utile della gestione ordinaria pari a $130 milioni, in calo di $5 milioni rispetto al medesimo periodo del 2013.

Utile (perdita) del periodo

L’utile prima delle imposte è risultato pari a $291 milioni ($364 milioni nel primo trimestre 2013), in calo di $73 milioni principalmente per effetto della riduzione di $28 milioni nel risultato della gestione ordinaria, nonché di maggiori oneri finanziari netti che nel trimestre sono stati pari a $215 milioni (inclusivi dell’onere ante imposte di $64 milioni dovuto alla rimisurazione delle attività venezuelane), rispetto a $149 milioni del medesimo periodo del 2013: al netto di tale componente eccezionale, gli oneri finanziari netti sono stati pari a $151 milioni, in linea con il primo trimestre 2013, in quanto l’incremento degli oneri finanziari connessi al maggiore indebitamento netto industriale medio è stato compensato da minori perdite su cambi. Il risultato partecipazioni, pari a $26 milioni, è in linea con il primo trimestre 2013.

Le imposte sul reddito del primo trimestre sono risultate pari a $145 milioni ($138 milioni nel primo trimestre del 2013), corrispondenti ad un’aliquota fiscale effettiva pari al 49,8%. L’incremento significativo rispetto al 37,9% del primo trimestre 2013 è principalmente dovuto all’onere eccezionale relativo al Venezuela, a fronte del quale non si possono iscrivere attività per imposte anticipate. Se si esclude tale effetto, l’aliquota fiscale effettiva è stata del 40,8%, superiore rispetto al range 36%-40% che il Gruppo prevede per l’anno 2014, a causa della mancata iscrizione di attività per imposte anticipate su perdite fiscali in alcune giurisdizioni

L’utile netto del Gruppo è stato di $146 milioni, corrispondente a $0,11 dollari per azione, rispetto a $226 milioni nel primo trimestre 2013, corrispondenti a $0,15 per azione.

L’utile attribuibile ai Soci della controllante del primo trimestre 2014 è stato di $145 milioni rispetto all’utile di $182 milioni dello stesso periodo del 2013.

Il patrimonio netto attribuibile ai Soci della Controllante di CNH Industrial al 31 marzo 2014 ammonta a € 7.758 milioni rispetto a € 7.591 milioni del 31 dicembre 2013.

Indebitamento netto

Al 31 marzo 2014 l’indebitamento netto consolidato è pari a $25.363 milioni, in aumento di $2.073 milioni rispetto a $23.290 milioni di inizio esercizio. L’indebitamento netto industriale è pari a $3.977 milioni, in aumento di $1.782 milioni rispetto al 31 dicembre 2013 ($2.195 milioni).

Fatti di rilievo

L’8 maggio 2014 ad Auburn Hills (Michigan, U.S.), l’Amministratore Delegato di CNH Industrial N.V. Richard Tobin e i componenti del senior management del Gruppo hanno presentato ad analisti e investitori istituzionali il Business Plan del Gruppo per il 2014-2018. Tutti i materiali illustrati nel corso dell’evento sono stati messi a disposizione sul sito internet della Società www.cnhindustrial.com.

Commercial Register No.64236277 Note legali | Credits