ALMACANTAR (38,30% del capitale sociale tramite EXOR S.A.)

I principali dati economici consolidati conseguiti dal Gruppo Almacantar nel 2015 sono di seguito evidenziati:

£ milioni 31.12.201531.12.2014 Variazioni
Ricavi netti da locazione 16,617,1 (0,5)
Utile consolidato 248,183,1 165,0

I ricavi netti da locazione ammontano a £16,6 milioni, con un decremento di £0,5 milioni (3%), rispetto all’esercizio precedente pari a £17,1 milioni. I ricavi da locazione di Centre Point sono cessati a seguito dell’inizio dei lavori di ristrutturazione nel mese di gennaio 2015. I ricavi da locazione relativi a Marble Arch Tower si sono ridotti in quanto l’edificio si sta avviando verso i lavori di ristrutturazione e i contratti di locazione a utenti commerciali hanno durata breve e prezzi ridotti.

L’utile consolidato del 2015 ammonta a £248,1 milioni, in aumento di £165 milioni rispetto all’utile consolidato del 2014 pari a £83,1 milioni, e include gli effetti delle rivalutazioni ai sensi dello IAS 40 del portafoglio immobiliare per £248,6 milioni (£86,1 milioni nel 2014).

I principali dati finanziari e patrimoniali consolidati del Gruppo Almacantar al 31 dicembre 2015 sono di seguito evidenziati:

£ milioni 31.12.201531.12.2014 Variazioni
Investimenti immobiliari  (a)  1.448,8741,6 747,2
Indebitamento netto (340,3)(146,5) (193,8)
(a) Al netto delle headlease asset.

Gli investimenti immobiliari  oltre agli immobili valutati al fair value includono il valore degli elementi residenziali di Centre Point classificati nel 2015, in conformità agli IFRS, come “Property Inventory” e valutati al costo rappresentativo del valore di mercato al momento della riclassifica a Property Inventory. Peraltro, il valore di mercato di Centre Point stimato sulla base delle più recenti valutazioni è più alto rispetto al costo di £51,1 milioni. Conseguentemente il valore del portafoglio immobiliare calcolato secondo l’EPRA (European Public Real Estate Association) ammonta a £1.540 milioni rispetto al valore di contabile di £1.488,8 milioni.

L’incremento degli investimenti immobiliari riflette, oltre alle variazioni di fair value,l’acquisto effettuato nel mese di luglio 2015 da Braeburn Estates, una joint-venture tra Canary Warf e Qatari Diar, degli immobili, in corso di ristrutturazione, One and Two Southbank Place. Al termine della ristrutturazione prevista per il 2018 i due immobili disporranno di uffici di prestigio per complessivi circa 572.616 square feet.

Sono stati inoltre capitalizzati ulteriori costi sostenuti per la ristrutturazione di Centre Point, per le attività di
pre- sviluppo di Marble Arch Tower e per gli studi inziali di fattibilità per 125 Shaftesbury Avenue. 

Nel mese di luglio è stato effettuato un aumento di capitale per £151,8 milioni di nominale e £7,8 milioni di sovrapprezzo, di cui £75,9 milioni non ancora versati. 

L’indebitamento netto al 31 dicembre 2015 ammonta a £340,3 milioni, in aumento di £193,8 milioni rispetto al dato del 31 dicembre 2014, ed include il nuovo finanziamento di £144,5 milioni utilizzato per l’acquisto di One and Two Southbank Place e un utilizzo aggiuntivo della Construction Facility di £41,3 milioni per finanziare i costi di ristrutturazione di Centre Point. 

Commercial Register No.64236277 Note legali | Credits